Roma e le genti del Po

9 MAGGIO 2015 - 17 GENNAIO 2016

PROROGATA FINO AL 15 FEBBRAIO 2016

BRESCIA, SANTA GIULIA
MUSEO DELLA CITTÀ

PLAY VIDEO TICKET ONLINE

UNA GRANDE MOSTRA PER UNA GRANDE STORIA

BRIXIA. ROMA E LE GENTI DEL PO

UN INCONTRO DI CULTURE III-I SEC. A.C

Perché i Romani decisero di volgersi, nel proprio programma di espansione, anche verso l’Italia settentrionale? Che cosa li ha attirati nelle terre del Po, occupate da popolazioni di cultura e tradizioni così lontane dalle loro?

Una mostra per percorrere, attraverso gli eccezionali reperti esposti, il mutamento di cultura provocato dall’incontro tra Romani e genti indigene a nord del Po che avvenne fra il tra il III e la metà del I secolo a.C. Un affascinante viaggio nel tempo e nello spazio che porta il visitatore a passeggiare nel parco archeologico della città ed ammirare lo straordinario Santuario repubblicano, con la sua decorazione architettonica e gli affreschi policromi perfettamente conservati, che viene aperto per la prima volta in assoluto al pubblico.

Scopri la mostra
VIDEO

Brixia. Roma e le genti del Po

BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DI BRESCIA ROMANA

Dal 9 maggio sarà completamente aperto Brixia. Parco Archeologico di Brescia romana: su un’area di 4.200 mq, questo parco archeologico urbano è il più esteso a nord di Roma e consente un viaggio nel tempo unico e straordinario dall’età preromana al rinascimento.

In età romana Brescia - Brixia - era infatti una delle città più importanti dell’Italia settentrionale e nell’area archeologica situata al centro del tessuto urbano sono ancora visibili gli edifici più antichi e più significativi della città: il santuario di età repubblicana (I secolo a.C.), il Capitolium (73 d.C.), il teatro (I-III secolo d.C.), il tratto del lastricato del decumano massimo, su cui insiste oggi via dei Musei, la vista su piazza del Foro, che conserva vestigia della piazza di età romana (I secolo d.C.). Sono inoltre visitabili resti archeologici (foro e impianto termale) al di sotto di palazzo Martinengo, oggi sede della Provincia, e la Basilica, oggi sede della Soprintendenza archeologica.

Novità unica nel panorama delle aree archeologiche italiane è la possibilità di vivere un’esperienza di visita in realtà aumentata grazie a dispositivi indossabili Epson messi a punto dalla società Art Glass, che permetteranno di rivedere, dopo 2000 anni, gli edifici e la città come si presentavano dal III secolo a. C. al I secolo d. C. Il visitatore, muovendosi liberamente nell’area, avrà la possibilità di vedere ricostruiti i suoi monumenti più antichi e le trasformazioni avvenute dopo il suo abbandono.

Santuario Repubblicano a Brescia

SANTUARIO REPUBBLICANO

Un monumento conservato in modo sorprendente nel quale, a dispetto del tempo, sono sopravvissuti gli affreschi che decorano le pareti, i pavimenti a mosaico e alcuni arredi cultuali, caso speciale e unico in tutta l’Italia settentrionale. La decorazione delle pareti venne realizzata tra l’89 e il 75 a. C., come il resto dell’edificio, con l’intervento diretto di maestranze dell’area centro meridionale della penisola. Il santuario subì una radicale ristrutturazione in età augustea e venne demolito nel 73 d.C. quando fu costruito il Capitolium.

Leggi la Scheda
Capitolium

CAPITOLIUM

Il Capitolium era il tempio principale di ogni città romana; in esso era attribuito il culto alla "triade capitolina" e cioè le principali divinità del pantheon latino: Giove, Giunone e Minerva. Nello spazio antistante si radunavano i fedeli per le principali cerimonie e venivano compiuti i sacrifici. Oggi è possibile entrare nel tempio e vedere le parti originali della sua decorazione e dell'arredo delle grandi celle. All’interno si conservano i pavimenti originali in lastre di marmi colorati disposte a formare motivi geometrici risalenti al I secolo d.C.

Leggi la Scheda
Teatro romano

TEATRO

Il Teatro Romano è situato in una posizione elevata, l’impianto dell’edificio risale all’età augustea (fine I secolo a. C. - I secolo d. C.), ed è stato oggetto nei secoli di ampliamenti e arricchimenti, sino al rifacimento della decorazione architettonica della scena tra II e III secolo d. C. Poteva ospitare 15.000 spettatori, probabilmente misurava 86 metri in larghezza e presenta la forma a emiciclo, ancora oggi ben visibile. Il teatro venne utilizzato sino all’età tardoantica (fine IV - inizio V secolo d. C.).

Leggi la Scheda

Acquista subito il tuo biglietto online Clicca qui

“Una grande mostra e un evento atteso da decenni, entrambi a Brescia e entrambi collegati alla storia più antica della città e del territorio vasto”

PERCORSI NEL TERRITORIO

In occasione della mostra, per la prima volta sono proposti in modo organico i più interessanti itinerari della città e del territorio di Brescia che consentono di legare tra loro le emergenze archeologiche più rappresentative della romanizzazione e dell’età romana.

A Brescia l’itinerario è dedicato agli spazi pubblici attraverso contesti urbani che aiutano a completare la visione di Capitolium, foro e basilica; agli spazi domestici che a partire dalle domus dell’Ortaglia in Santa Giulia si leggono ancora al di sotto di palazzi cittadini (Palazzo Martinengo Cesaresco; resti della Basilica romana sotto piazza Labus; domus romane sotto l’Istituto Arici e il Liceo Ginnasio Arnaldo; resti romani e paleocristiani sotto il Duomo Vecchio); ai frammenti colossali di architetture antiche e di iscrizioni reimpiegati negli edifici della città.

Nel territorio gli itinerari si snodano fra i siti archeologici del lago di Garda e delle vallate alpine: le Grotte di Catullo a Sirmione, la Villa romana di Desenzano, la villa romana di Toscolano Maderno, gli impianti produttivi delle Fornaci romane di Lonato del Garda, la villa rustica di Nuvolento, la città romana di Cividate Camuno, il Santuario di Minerva a Breno.

VILLA ROMANA DI TOSCOLANO MADERNO
Alto Garda

VILLA ROMANA DI TOSCOLANO MADERNO

INFO & CONTATTI
GROTTE DI CATULLO
Basso Garda

AREA ARCHEOLOGICA DELLE GROTTE DI CATULLO

INFO & CONTATTI
vILLA ROMANA DI DESENZANO DEL GARDA
Basso Garda

VILLA ROMANA DI DESENZANO DEL GARDA

INFO & CONTATTI
FORNACI ROMANE
Basso Garda

FORNACI ROMANE
DI LONATO

INFO & CONTATTI
VILLA ROMANA DELLA PIEVE DI NUVOLENTO
Basso Garda

VILLA ROMANA DELLA PIEVE DI NUVOLENTO

INFO & CONTATTI
PARCO ARCHEOLOGICO DEL TEATRO E DELL'ANFITEATRO
Vallecamonica

PARCO ARCHEOLOGICO DEL TEATRO E DELL'ANFITEATRO

INFO & CONTATTI
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA VALLE CAMONICA
Vallecamonica

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA VALLE CAMONICA

INFO & CONTATTI
PARCO ARCHEOLOGICO DEL SANTUARIO DI MINERVA
Vallecamonica

PARCO ARCHEOLOGICO DEL SANTUARIO DI MINERVA

INFO & CONTATTI

INFORMAZIONI E BIGLIETTI
LA MOSTRA E' STATA PROROGATA FINO AL 15 FEBBRAIO 2016

ORARI DI APERTURA

Roma e le genti del Po.
Un incontro di culture. III-I sec. a.C.
BRIXIA. Parco archeologico di Brescia romana

9 maggio - 15 giugno 2015
e 1 ottobre 2015 - 15 febbraio 2016

martedì - venerdì 9.30-17.30
sabato - domenica 9.30 - 19.00

16 giugno - 30 settembre 2015
martedì - domenica ore 10.30-19.00

Chiuso tutti i lunedì non festivi.

Aperture straordinarie
durante il periodo natalizio:

lunedì 7 dicembre - martedì 8 dicembre - giovedì 24 dicembre - giovedì 31 dicembre - mercoledì 6 gennaio dalle 9.30 alle 19.00
1 gennaio dalle 12.00 alle 19.00
La mostra rimane chiusa il 25 dicembre​.​

CUP - CENTRO UNICO PRENOTAZIONI
presso Museo di Santa Giulia
Tel. +39 030.2977833-834
Fax +39 030.2978222
santagiulia@bresciamusei.com

BIGLIETTI

Il biglietto d’ingresso BRIXIA comprende la visita alla mostra allestita presso il Museo di Santa Giulia e al Parco Archeologico (Santuario repubblicano, Capitolium e teatro).
Nel prezzo del biglietto è compresa la audio-guida multimediale per i visitatori singoli. Sono inoltre previste due tipologie di biglietto che integrano BRIXIA con il Museo di Santa Giulia o con i Musei del Castello.

€ 13,00 intero BRIXIA (con audio/video guida gratuita)
€ 11,00 ridotto BRIXIA (con audio/video guida gratuita) - dai 14 ai 18 anni; sopra i 65 anni; studenti universitari e delle accademie, soci ICOM, possessori Giunti Card, BresciaCard, card Desiderio, Abbonamento Musei Torino Piemonte, Voucher Terme di Sirmione, Card Franciacorta Outlet Village;
€ 10,00 ridotto BRIXIA gruppi (comprensivo di sistema di microfonaggio) - gruppi da 15 a 30 persone
€ 6,00 ridotto BRIXIA scuole (classi di min. 15 alunni e gruppi di min. 10 studenti universitari) e bambini dai 6 ai 13 anni
€ 7,50 BRIXIA scuole con attività didattica (percorsi tematici e narrativi; laboratori didattici; visite guidate)

Biglietti integrati con il Museo di Santa Giulia

€ 15,50 integrato BRIXIA + Santa Giulia (con audiovideo guida gratuita)
€ 13,50 ridotto gruppi BRIXIA + Santa Giulia (comprensivo di sistema di microfonaggio) - gruppi da 15 a 30 persone
€ 10,50 ridotto scuole BRIXIA + Santa Giulia: classi di min. 15 alunni e gruppi di min. 10 studenti universitari

Biglietti integrati con i Musei del Castello

€ 15,00 integrato BRIXIA + Castello
€ 13,00 ridotto BRIXIA + Castello - gruppi da 15 a 30 persone
€ 9,00 ridotto scuole BRIXIA + Castello: classi di min. 15 alunni e gruppi di minimo 10 studenti universitari

GRUPPI ADULTI E FAMIGLIE

Visita per adulti- durata h 2 circa
€ 120,00 a gruppo + € 10,00 biglietto singolo ridotto

Laboratori didattici, percorsi tematici, visite per famiglie - durata h 2 circa
€ 11,50 adulto
€ 6,00 bambino

E’ suggerita la prenotazione anticipata per la visita
del Santuario repubblicano data la capienza limitata a massimo 150 persone all’ora.

APPUNTAMENTI D'ESTATE

Da luglio prende avvio il nuovo programma per l’estate, un ricco calendario di itinerari culturali per trascorrere in modo piacevole i pomeriggi e le serate estive in città.

MERCOLEDI' D'ARTE

Tutti i mercoledì fino al 30 settembre

Ore 19.00 | Percorso guidato alla mostra Roma e le genti del Po

Ore 20.30 | Percorso dedicato che varia ogni settimana sia per argomento sia per sede museale

Scopri i dettagli

VISITE ESCLUSIVE

Con aperitivi e cene

Visite esclusive alla grande mostra “Roma e le Genti del Po. Un incontro di culture III-I sec. a.C.” e a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana. con la possibilità di organizzare aperitivi o cene allestite nelle sale del museo o nei chiostri, per offrire ai propri ospiti un’occasione eccezionale per godere dell’importante patrimonio storico-artistico della città.

Scopri i dettagli

LA DOMENICA A BRIXIA

Tutte le domeniche fino al 14 febbraio 2016

Ore 15.00 | Visita guidata in mostra+resti romani nel centro storico di Brescia

Scopri i dettagli

IN CASTELLO, PICCOLO MIGLIO

Tutti i sabati fino al 31 ottobre

Ore 15.30 | Percorso guidato alla mostra EXPO 1904. Brescia tra modernità e tradizione

Scopri i dettagli

CATALOGHI

logo giunti

Due strumenti editoriali destinati a settori diversi dei visitatori della mostra e degli studiosi della materia. Entrambe le pubblicazioni costituiscono il catalogo della mostra, ma sono strutturate una in forma di catalogo scientifico e l'altra in forma di catalogo informativo e divulgativo, contenente anche gli strumenti di accesso alle installazioni multimediali presenti in mostra e alle elaborazioni in 3D di monumenti e scavi.

CATALOGO GENERALE
DELLA MOSTRA

A cura di Luigi Malnati e Valentina Manzelli

image

Un'opera scientifica monumentale, con oltre 250 opere, molte delle quali inedite, accompagnate da approfondite schede storico-scientifiche, tutte illustrate e con bibliografia aggiornata.

Formato 19x24 cm
Pagine 368
Confezione cartonato con plancia stampata

Saggi di: Ermanno Arslan, Giovanni Brizzi, Alberto Canobbio, Luigi Capogrossi Colognesi, Giuliana Cavalieri Manasse, Mauro Cremaschi, Giovannella Cresci Marrone, Renata Curina, Francesca Ghedini, Luigi Malnati, Valentina Manzelli, Marco Marchesini, Marta Novello, Jacopo Ortalli, Filli Rossi, Mauro Rottoli, Monica Salvadori, Daniela Scagliarini Corlaita, Gemma Sena Chiesa, Paolo Sommella, Giuseppina Spagnolo, Paolo Storchi, Maria Josè Strazzulla, Margherita Tirelli, G. Tortelli.

CATALOGO/GUIDA ALLA MOSTRA
E ALL'AREA ARCHEOLOGICA

A cura di Filli Rossi e Francesca Morandini

image

Un volume che percorre con illustrazioni di grande formato le sezioni della mostra e consente, attraverso appositi QR code, di accedere ad avvincenti contenuti speciali come i magnifici modelli 3D interattivi e a 360 dedicati dalle architetture dell'area monumentale.

Formato 26x28,5 cm
Pagine 160
Confezione brossura con bandelle

Testi di: Filippo Maria Gambari, Luigi Malnati, Valentina Manzelli, Francesca Morandini, Filli Rossi, Serena Solano

Sotto l'alto patrocinio del Parlamento Europeo

parlamento

Promossa da

ministero-beni comune-bs fond-brescia-musei santagiulia capitolium

Media Partner

archeologia-viva giornale-di-brescia teletutto radio-bresciasette get ticket

Media partner

aon

Sponsor tecnico

epson

Nell'ambito di

expo sistema-brescia

In collaborazione con

regione-lombardia fondazione-cariplo

Una co-produzione

giunti

Con il contributo di

terme di sirmione brescia mobilità

CONTATTI

MUSEO DI SANTA GIULIA
Via Musei, 81/b - 25121 Brescia
(zona a traffico limitato interdetta
ai veicoli non autorizzati)